Stampa
Di ritorno da Jesi con una sola medaglia, ma del metallo più prezioso. Greta Peyrone è la nuova Campionessa Italiana Cadetti nella categoria -44 kg dopo aver superato brillantemente cinque incontri. Non è facile, in una sola giornata, arrivare in fondo vincendo cinque incontri, ma Greta riesce alla grande superando anche per superiorità tecnica (+ 12 punti di differenza) sia la semi finale contro la forte laziale Irene Novelli 18 a 4 e addirittura la finale con la pugliese Erika Coppola con un secco 12 a zero!
Già. l'anno prima era salita sul podio al terzo posto con un ottimo bronzo al suo primo campionato italiano. Questa volta doveva essere il suo giorno e Greta si è preparata seriamente e con impegno tutto l'anno per raggiungere il suo obiettivo. Ha preferito saltare la divertente gita scolastica con i compagni a Strasburgo, ma in cambio ha ottenuto un grande momento di gloria, il suo momento di gloria che le assegna un titolo italiano sempre più difficile ed ambito nel mondo del taekwondo. Questo risultato le spalanca la porta della Nazionale in vista dei prossimi Campionati Europei Cadetti il primo luglio che per coincidenza si svolgeranno proprio a Strasburgo! Questa volta, anche Greta andrà a visitare Strasburgo, ma con i compagni di nazionali, la tuta dell'Italia e l'occasione di conquistarsi ancora tanta gloria!
Merito di questo ulteriore risultato della Scuola Taekwondo Genova e di questa nuova campionessa è altresì da ripartire con tutto lo Staff tecnico composto oltre che dal Maestro Pietro Fugazza anche da Jorhabib Eljaik e Irene Cornacchiari che hanno contribuito alla preparazione degli agonisti sia dal punto di vista tecnico che della preparazione atletica. Un pizzico di rammarico per la sconfitta di Lorenzo Rota nella -41 kg e Andrea Fossa nella -45 kg, entrambi al quarto incontro che rimangono ai piedi del podio per un solo incontro (per l'oro avrebbero dovuto vincere addirittura sei incontri) però hanno dimostrato un'ottima maturità sia tecnica che mentale. Per loro la possibilità di rifarsi subito in occasione della Coppa Italia a Squadre regionali che si disputerà l'11 e 12 aprile proprio nella nostra città. hanno partecipato a questi campionati,, alcuni per la prima volta, ma sono usciti sconfitti con onore anche Brigida Bernardi, Alessandra Ferrari, Anna Piana, Giorgia Pirino, Simone Colletti e Giacomo Costella. Anche per loro la possibilità di prendersi qualche rivincita in Coppa Italia e ai prossimi Interregionali Open di Belluno!