Week end lungo al Palacus di Genova dove si sono svolti i 21° Interregionali liguri di Taekwondo. Tre giorni di gara con la partecipazione di oltre 700 atleti. La scuola tkd Genova si conferma leader incontrastata conquistando il primo posto tra i club sia nella giornata di venerdì dedicata alle categorie Esordienti e CadettiB, che sabato dedicata alle categorie CadettiA e Juniores. Nella giornata di domenica dedicata alla categorie seniores è seconda dietro solo alla TTU di Torino, ma prima in assoluto nella classifica generale del campionato con 24 medaglie d'oro (Augusto Campazzo, Giovanni Fisi, Margherita Fusi, Roberth Inga, Andrea Lanza, Federico Serain, Valentina Traverso, Valerio Villegas, Margherita Baldrighi, Brigida Bernardi, Erica Brugola, Nicolò Dodero, Andrea Fossa, Andrea Laurianti, Giulia Monteforte, Greta Peyrone, Enrico Piacenza, Nicolò Piva, Erica Risso, Lorenzo Rota, Eleonora Traverso, Marta Camerini, Andrea Marcato e Silvia Rossi. Venti le medaglie d'argento (Pietro Francesco Bernardini, Gianalberto Ballerino, Matteo Ferriani, Giacomo Costella, Ottavio Marianini, Glisha Radu, Giorgia Ramponi, Marianna Rotella, Alessio Asti, Sofia Capaldini, Simone Colletti, Erik Lena, Sonia Lo Terzo, Riccardo Piana, Luca Podestà, Alessia Vuthi, Chiara Amoriello, Giulia Barbieri, Tommaso e Margherita Ramella). Diciotto le medaglie di bronzo (Fabrizio Stegani, Gabriele Rota, Filippo Salterini, Antonio Raugi, Alessio Tiziano, Ivan Vallarino, Sonam Carlini, Vingelle D'Agostino, David Espinosa, Nicole Lengua, Matilde Manzi, Eleonora Pacifico, Daniele Re, Francesco Rota, Giulia Pirino, Riccardo Persano, Riccardo Minetti e Simona Bollorino).

Sono pienamente soddisfatto del comportamento di tutti gli atleti della scuola, in particolare dei cadetti A e juniores che quest'anno hanno lavorato con grande impegno, allenandosi più di tre volte a settimana, alcuni anche cinque e il sabato mattina. Loro sono il futuro della scuola e dimostrano di dare un ottimo esempio anche agli esordienti e cadetti B che presto vogliamo vedere dedicarsi ancora di più al taekwondo per raggiungere prestigiosi traguardi come la conquista di un titolo di "Campione Italiano". Ogni anno nuovi allievi della scuola si laureano Campioni Italiani e questo dimostra che lo staff insegnanti e il metodo di lavoro della scuola è quello vincente, basta crederci e dedicare più tempo ed impegno. Per quanto riguarda i seniores credo avrebbero potuto fare di più, alcuni di loro hanno fallito l'appuntamento, ma capisco anche che per le nostre nere la stagione agonistica è alla rovescia e maggio non è il periodo del loro picco di forma, ma perdere il "derby" brucia molto e bisogna cercare di arrivare a questo appuntamento con più voglia di vincere.

Prossimi appuntamenti saranno gli esami di cintura e gli Open d'Austria, a quest'ultimi parteciperanno gli atleti più in forma e con maggiore possibilità di competere ai massimi livelli e saranno Lorenzo Rota, Andrea Fossa, Greta Peyrone, Giulia Monteforte e Alessio Asti. Coach per loro sarà Jorhabib Eljaik che quest'anno li ha seguiti particolarmente il mercoledì ed il sabato mattina, al quale rivolgo un grande ringraziamento per il lavoro svolto e la passione che trasmette ai ragazzi.

Il trofeo della ventesima edizione del Meeting Giovanile di Taekwondo è anche quest'anno saldamente tra le mani del Maestro Pietro Fugazza grazie ai continui successi del suo vivaio. Trentadue le medaglie d'oro tra prove di "Taegeuk" (combattimento immaginario contro più avversari) e prove di "calcio in volo" con il raggiungimento dell'altezza record di 2 metri e 20 centimetri nella categoria cadetti anni 2004 e 2005 di Kevin Smakai ; Le altre medaglie d'oro per la Scuola sono di Glisha Radu, Augusto Campazzo, Roberth Inga, Margherita Fusi, Daniele Tacchella, Luis Perassolo, Gabriele Rota, Francesca Leonetti, Andrea Lanza, Marianna Rotella, Giorgia Ramponi, Daniele Piga, Glisha Radu, Fabrizio Stegani (2), Alessio Caviglia, Ludovica Fugazza (2), Sara Sciarrone (2), Emanuele Fugazza, Lucrezia Maloberti (2), Nicolò Venuto (2), Elisabetta Bozzo, Alessio Egelonu, Riccardo Pastore e Silvia Vezzali.  Al secondo posto si è piazzata la società Città dei Ragazzi capitanata dai tecnici Luca ed Andrea Marcato con quattro ori di Ambra Gambaro (2), Michela Traverso, Tommaso Delilla, Leonardo Pittore, e otto argenti, terza la Black Dragon dell'insegnate Giorgia Canepa con quattro ori, Olivia Pratolongo (2), Anis Ben Hadhria e Matteo Barletta, ma sei argenti, quarta la Dojang dei Maestri Germano Pirino e Paolo Curto con gli ori di Lorenzo Moretti, Filippo Lampis e Antonio Voltolina; e quinta la Saja Club di Sarzana del Maestro Gianfranco Leone con gli ori di Andrea Matellini (2), Luca Matellini, . Le altre medaglie d'oro Giusto Alessia,  Ilaria Bertolotti, della Lanterna Tkd, Cecilia Romeo (2) della Olimpia Savona, Alessandro Orrù della Hwasong.

Bilancio più che positivo anche agli occhi del presidente regionale Taekwondo Laura Toma che ha effettuato le prime premiazioni. forte anche quest'anno la partecipazione con oltre 160 iscritti e numeroso il pubblico composto prevalentemente da genitori, nonni e parenti dei piccoli atleti. Un vero spettacolo di agilità nei calci in voli, caratteristica tipica del taekwondo olimpico.

L'11 e 12 aprile ci sarà la Coppa Italia a Squadre Regionali con i combattimenti delle migliori cinture nere Cadetti e Junior in Italia, sarà l'occasione di vedere in azione anche il Campione del Mondo junior in carica Davide Spinosa e la Campionessa Europea in Carica Licia Martignani e non solo, tra le fila della Squadra ligure si potranno vedere le gesta dei Campioni Italiani Giulia Monteforte, Greta Peyrone e Moreno Monticelli. L'ingresso sarà gratuito durante entrambe le giornate intere di sabato e domenica al 105 Stadium di Lungomare Canepa, 155 a Genova Fiumara.

Ancora un grande risultato per la Scuola Taekwondo Genova che ottiene la Coppa di prima società nei Cadetti e tante altre prestigiose medaglie. Gli ori sono di Andrea Fossa -45 kg nere, Greta Peyrone -44 kg nere, Alessia Vuthi -44 kg gialle, Sofia Capaldini -37 kg blu, Brigida Bernardi -37 kg nere, Ottavio Marianini -30 kg gialle, Giorgia Ramponi -30 kg gialle, Filippo Salterini -59 kg rosse, Enrico Piacenza -48 kg gialle; gli argenti sono stati conquistati da Andrea Laurianti, Luca Podestà, Erica Brugola, Tommaso Zaino e Margherita Ramella; mentre i bronzi arrivano da parte di Simone Stasi, Silvia Rossi e Francesco Rota. Oltre al grande momento di forma di Greta Peyrone che sbaraglia nuovamente l'atleta del Lazio Novelli per 23 a 2 dopo averla battuta in semi finale ai campionati italiani, da sottolineare anche le prove di Margherita Ramella che esce sconfitta in finale solo dalla fortissima russa Korotkova già vincitrice degli ultimi Duch Open e di Silvia Rossi che esce sconfitta solo al gonden point per somma di ammonizione dalla eterna rivale Ginevra Graf già campionessa europea junior. Soddisfazione generale  per l'andamento della trasferta che vede il finire della stagione ancora due appuntamenti importanti come la Coppa Italia a Genova il prossimo 11 e 12 aprile e gli Interregionali liguri sempre a Genova l'1, il 2 e il 3 maggio.

Di ritorno da Jesi con una sola medaglia, ma del metallo più prezioso. Greta Peyrone è la nuova Campionessa Italiana Cadetti nella categoria -44 kg dopo aver superato brillantemente cinque incontri. Non è facile, in una sola giornata, arrivare in fondo vincendo cinque incontri, ma Greta riesce alla grande superando anche per superiorità tecnica (+ 12 punti di differenza) sia la semi finale contro la forte laziale Irene Novelli 18 a 4 e addirittura la finale con la pugliese Erika Coppola con un secco 12 a zero!
Già. l'anno prima era salita sul podio al terzo posto con un ottimo bronzo al suo primo campionato italiano. Questa volta doveva essere il suo giorno e Greta si è preparata seriamente e con impegno tutto l'anno per raggiungere il suo obiettivo. Ha preferito saltare la divertente gita scolastica con i compagni a Strasburgo, ma in cambio ha ottenuto un grande momento di gloria, il suo momento di gloria che le assegna un titolo italiano sempre più difficile ed ambito nel mondo del taekwondo. Questo risultato le spalanca la porta della Nazionale in vista dei prossimi Campionati Europei Cadetti il primo luglio che per coincidenza si svolgeranno proprio a Strasburgo! Questa volta, anche Greta andrà a visitare Strasburgo, ma con i compagni di nazionali, la tuta dell'Italia e l'occasione di conquistarsi ancora tanta gloria!
Merito di questo ulteriore risultato della Scuola Taekwondo Genova e di questa nuova campionessa è altresì da ripartire con tutto lo Staff tecnico composto oltre che dal Maestro Pietro Fugazza anche da Jorhabib Eljaik e Irene Cornacchiari che hanno contribuito alla preparazione degli agonisti sia dal punto di vista tecnico che della preparazione atletica. Un pizzico di rammarico per la sconfitta di Lorenzo Rota nella -41 kg e Andrea Fossa nella -45 kg, entrambi al quarto incontro che rimangono ai piedi del podio per un solo incontro (per l'oro avrebbero dovuto vincere addirittura sei incontri) però hanno dimostrato un'ottima maturità sia tecnica che mentale. Per loro la possibilità di rifarsi subito in occasione della Coppa Italia a Squadre regionali che si disputerà l'11 e 12 aprile proprio nella nostra città. hanno partecipato a questi campionati,, alcuni per la prima volta, ma sono usciti sconfitti con onore anche Brigida Bernardi, Alessandra Ferrari, Anna Piana, Giorgia Pirino, Simone Colletti e Giacomo Costella. Anche per loro la possibilità di prendersi qualche rivincita in Coppa Italia e ai prossimi Interregionali Open di Belluno!

Sabato 21 febbraio, a Torino, si sono svolti i Campionati Italiani Juniores di taekwondo. Bella riconferma di Giulia Monteforte della Scuola Tkd Genova del Maestro Pietro Fugazza nella categoria femminile -46 kg.

Nulla da fare, invece, per Nicolò Dodero nella -59 kg che esce sconfitto al terzo incontro e per Riccardo Piana anche lui sconfitto nel secondo incontro.

Per Giulia Monteforte un passo in avanti e un segno di maturità il suo quarto titolo italiano. Nella giornata di sabato vince tre incontri nettamente senza mai rischiare molto. Ha sicuramente da migliorarsi ancora, ma il suo livello al momento è ben al di sopra delle sue concorrenti italiane. La vittoria le tiene aperta la porta della nazionale in vista dei prossimi Campionati Europei Juniores che si disputeranno a ottobre a Riga in Lettonia.

Prossimo appuntamento i Campionati Italiani Cadetti a Jesi il 13 e 14 marzo dove la Scuola Taekwondo Genova schiererà un piccolo esercito, ben 12 atleti, 7 femmine e 5 maschi. Alcuni al loro primo campionato italiano altri alla loro seconda partecipazione come Greta Peyrone -44 kg (bronzo l'anno scorso), Anna Piana -37 kg (bronzo in Coppa Italia), Lorenzo Rota - 41 kg, Brigida Bernardi -37 kg, Alessio Tiziano -33 kg, Simone Colletti -61 kg, Giacomo Costella -53 kg, Andrea Fossa -45 kg, Angeline Nario -41 kg, Alessandra Ferrari -41 kg, Giorgia Pirino -47 kg e Francesca Costa -33 kg.

Tutti hanno possibilità di medaglia, ma la lotta sarà dura, ma in caso di fallimento ci potrà essere una seconda possibilità di mettersi in luce per la Nazionale con la Coppa Italia, che quest'anno si disputerà proprio a Genova l'11 e il 12 aprile!

Domenica 1 febbraio si è concluso il Torneo Interregionale di Lombardia a Cornaredo con oltre 900 atleti iscritti sui due giorni e 8 campi di gara.

Tra le società liguri si è nuovamente distinta la Scuola del Maestro Pietro Fugazza che ha conquistato il terzo posto nella classifica società dietro solo alla Scuola di Rozzano e alla Squadra regionale austriaca del Tirol.

Bene soprattutto le conferme di Giulia Monteforte, Nicolò Dodero e Riccardo Piana per i junior nere in previsione dei vicinissimi Campionati italiani a Torino il prossimo 20 febbraio e le conferme di Margherita Ramella e Silvia Rossi nei seniores nere di buon auspicio per i prossimi Swiss Open di Losanna il 7 marzo.

Le altre medaglie d'oro della Scuola genovese sono arrivate da Greta Peyrone, Brigida Bernardi, Alessia Vuthi e Enrico Piacenza. Medaglie d'argento per Giorgia Pirino, Erica Brugola, Sonam Carlini, Francesco Tacchella e Augusto Campazzo, mentre le medaglie di bronzo sono arrivate da Alessio Asti, Giulia Corsanego, Vingelle D'Agostino, Roberth Inga, Simone Colletti, Andrea Fossa, Angeline Nario, Anna Piana e Lorenzo Rota.

Complimenti a tutti e sotto con gli allenamenti per i prossimi appuntamenti!