Si è svolto a Montecarlo il "Galà del Taekwondo", un importante triangolare di combattimento a squadre tra Italia, Francia e Spagna. Buoni risultati per le squadre azzurri maschile e femminile, entrambe classificate al secondo posto. Tra le donne, la presenza della genovese Federica Perugini, campionessa d'Italia e tesserata per la Scuola Taekwondo Genova. Solo le francesi meglio dell'Italia, in una competizione caratterizzata dalla formula a squadre con round unici di 5 minuti nei quali i tecnici/coach potevano inserire gli atleti uno dopo l'altro nell'ordine a loro discrezione. "Una formula stravagante e nuova, ma ricca di spettacolarità e velocità - commenta il maestro Pietro Fugazza (Scuola Taekwondo Genova) - Un bello show per chi ha saputo approfittare dell'evento cosi vicino alla nostra città". Per gli atleti e Federica una novità divertente e comunque un test contro due nazionali tra le più forti nel panorama europeo. Questo il pensiero di Federica Perugini: "Non conoscevo la formula adottata in questo Galà a Squadre, mi è piaciuta e mi sono divertita: a volte cambiare  fa bene, rompe un po' la monotonia e fornisce nuovi stimoli. Per quanto riguarda la mia prestazione, non sono del tutto contenta perché so di poter fare meglio. Comunque non mi demoralizzo anzi, trovo stimolo nel prepararmi meglio a Roma in settimana con i compagni di nazionale in vista degli Open di Svezia a Trelleborg l'8 febbraio prossimo. Le Olimpiadi di Rio rimangono il mio obiettivo principale: sto lavorando, ma la strada è ancora lunga e tortuosa".

Ecco i risultati degli esami di cintura del 12/01/2014

 

Attachments:
Download this file (ESAMI CINTURA 01-2014.pdf)Esami cintura 2014-01[Esami cintura 2014-01]41 kB

Ad Arezzo si sono svolti  i Campionati Italiani di Forme sabato 14 e domenica 15 dicembre.

Nonostante le forme non siano la nostra specialità, Deneb Pedemonte è riuscita a bissare una medaglia di Bronzo nei Seniores B come lo scorso anno. Ques'anno con più merito perchè a soli 3 decimi dall'argento che poteva essere un oro se non avessero consentito la partecipazione ad atleti stranieri ad un campionato non più solo italiano. La vincitrive della categoria è stata la finlandese Niina Virtala!

Complimenti a Deneb per un bronzo internazionale!

Al quinto posto arrivano Alessio Tiziano, Germano pirino, Gianni Sarcone e Andrea D'Avenia.

Domeica 8 dicembre si sono svolti al Palacus di Genova Albaro il Trofeo Giovanile e gli Interregionali liguri di Forme.
Anche se le forme non sono proprio la specialità del nostro club, tutti gli atleti piccoli e grandi si sono molto bene comportati ottenendo tanti podi e facendo salire sul gradino più alto la nostra Scuola nel Trofeo dei più giovani e al quarto posto agli interregionali.
Queste le medaglie d'oro: Alessio Tiziano 7° taegeuk, Benedetta Pozzi 5° taegeuk, Brigida Bernardi 3° taegeuk, Daniele Piga 2° taegeuk, Luca Podestà 1° taegeuk, Emanuele Ferrari 1° taegeuk, Germano Pirino forma Koryo, Mattia Montalbano 7° taegeuk, Filippo Salterini 3° taegeuk, Marta Camerini 2° taegeuk e Alberto Gandini 1° taegeuk. Al secondo posto con onore e medaglia d'argento: Francesca Leonetti, Alessio Serra, Andrea Fossa, Simona Calza, Manuela Rattone, Beatrice meneghetti, Riccardo Gerini, Riccardo Minetti, Alessia Chiuminatto, Alice laganà e Christian Filice. Medaglie di bronzo per: Alessandra Ferrari, Tommaso Colletti, Giorgia Ramponi, Augusto Campazzo, Axel Gualco, Riccardo Merli, Sofia Capaldini, Luca Prando, Giacomo Costella, Margherita Baldrighi, giulia Monteforte, Alessio Asti, Virginia Bonezzi, Silvia Rossi, Paolo Nardelli, Eleonora Pacifico, Ottavia Cabassi, Giovanni Marini, Giulia Pirino e Giulia Corsanego.
Prossimo appuntamento sabato 14 e domenica 15 dicembre ad Arezzo i Campionati Italiani nere di Forme ai quali parteciperanno Alessio Tiziano, Germano Pirino, Deneb Pedemonte, Gianni Sarcone, Giulia Monteforte, Andrea D'Avenia e Nicolò Dodero, a loro il nostro "in bocca al lupo!"

Sabato e domenica si è svolta la 6° edizione della Junior Cup a Savona, gara giovanile di combattimento senza contatto per i più piccini e prova di combattimento per i cadetti e junior. A primeggiare nelle due classifiche per società di sabato e domenica, ancora una volta, è stata la Scuola Tkd Genova del Maestro Pietro Fugazza con 8 medaglie d'oro il sabato di Gaia Capurro, Roberth Inga, Alessio Tiziano e Sofia Capaldini nella prova senza contatto, di Emanuele Ferrari, Angeline Nario, Brigida Bernardi e Sofia Capaldini nel combattimento con contatto; la domenica con altre 10 medaglie d'oro nel combattimento di Alessio Asti +65 kg Cadetti, Riccardo Piana -53 kg Cadetti, Alberto Gandini -59 kg Junior, Riccardo Perugini -63 kg Junior, Giulia Pirino -63 kg Junior, Giulia Corsanego -44 kg Cadetti, Giulia Monteforte -47 kg Cadetti, Beatrice Meneghetti - 49 kg Junior, Silvia Rossi -52 kg Junior e Andrea Fossa -45 kg Cadetti. Grande soddisfazione del Maestro che ha visto primeggiare i suoi atleti in tante categorie e combattere con grande carattere sino all'ultimo secondo anche coloro che sono arrivati vicini all'oro sconfitti di soli 1 o 2 punti.
Prossimi appuntamenti i regionali di Forme , domenica prossima 8 dicembre al Palacus di Genova Albaro e a seguire i Nazionali di Forme, sabato 14 e domenica 15 dicembre ad Arezzo.

La scuola Tkd Genova terza in Italia (a pari merito) ai CAMPIONATI ITALIANI SENIORES CINTURE NERE di Bari!!!!!!!!!! FEDERICA PERUGINI CAMPIONESSA ITALIANA E RICCARDO PERSANO MEDAGLIA DI BRONZO!

Rientro felice dei ragazzi della Scuola Tkd Genova con il Maestro Pietro Fugazza che con 4 atleti portano a casa un oro un bronzo e il terzo posto in Italia nella classifica femminile per società. Si riconferma Campionessa Italiana nella -62 kg Federica Perugini che conferma inoltre il suo grande talento vincendo tutti i quattro incontri prima del termine per Ko o superiorità tecnica, in particolare travolge 22 a 5 Sarah Zannini (Olympic Ancona) nel primo incontro, sconfigge per ko con tecnica di "dollyochagi" Beatrice Orsi (Centro Pavia) nel secondo incontro, per superiorità 16 a 4 in semi finale sconfigge Delia Congedo (Centro Pezzolla) ed in ultimo con medesima superiorità si aggiudica il titolo prima del termine con il punteggio di 21 a 9 contro l'atleta laziale Lidia Ungari (Scuola Nolano) già vincitrice delle affermate Silvana Laganà dell'Esercito ed Eleonora Platania del Gruppo Carabinieri. Sorteggio amaro per Margherita Ramella che trova al primo incontro la veterana Federica Mastrantoni delle Fiamme Azzurre già Campionessa Europea uscendo sconfitta di misura con il punteggio di 6 a 4.
Giornata no anche per Luca Bagnasco che esce al primo incontro con il punteggio di 18 a 16, ma splendida giornata di Riccardo Persano che vince i primi tre incontri e si arrende solo in semi finale all'atleta della nazionale del Gruppo Fiamme oro Cristian Clementi poi vincitore della categoria - 80 kg, non lasciandosi scappare il podio ed un meritato bronzo nei ripescaggi sconfiggendo nettamente l'alteta pugliese Pasquale Zazzara prima del termine con un netto 14 a 1.