Il prossimo 21 luglio a Puebla in Messico la ligure Federica Perugini difenderà i colori dell'Italia nella -62 kg. dopo diversi raduni in Nazionale l'atleta, più volte Campionessa Italiana, è partita con tutto lo staff della Federazione Italiana Taekwondo per Puebla in Messico dove si svolgeranno i Mondiali Seniores Nere. I motivi di una partenza anticipata deriva dalla necessità di abituare gli atleti all'altitudine e ad affrontare la competizione ad armi pari contro gli atleti del Paese ospitante. Per Federica una buona occasione per dimostrare tutto il suo valore e per prepararsi per l'Olimpiade del 2016 a Rio de Janeiro, oltre che a portare a casa una medaglia prestigiosa per lei e per il suo Paese. Sono molto fiducioso di Federica, è una ragazza che nonostante alti e bassi, quando è sul quadrato di gara, sa farsi rispettare e se arrivasse una medaglia non sarebbe certo per un colpo di fortuna. E' giunto il momento, per Federica, di raccogliere i frutti di tanti anni di lavoro in palestra.

 

Ecco i risultati degli esami di cintura del 28/06/2013 e la classifica dei Most Combats Winner

 

Attachments:
Download this file (Esami Cintura 2013-06.pdf)Esami cintura 2013-06[ ]38 kB
Download this file (Most Combats Winner 2012-13.pdf)Most combats winner 2012-13[ ]31 kB

Al torneo nazionale taekwondo "kim & liu" di formia strepitoso successo della Scuola Taekwondo genova che ritorna con il ricco bottino di 28 medaglie!!!
Non si poteva immaginare un risultato così ricco in un Torneo Nazionale organizzato dalla Federazione Italiana Taekwondo con oltre 1.800 partecipanti da tutta la penisola e dove a farla da padrone sono le società del Sud in particolare dalla Puglia, dal Lazio e dalla Campania. La società ligure del maestro Pietro Fugazza che da anni forgia sempre nuovi campioni italiani è temutissima anche dalle società forti del sud. E i risultati le danno ben ragione perchè con 27 atleti in gara nelle due specialità combattimento olimpico e forme sono riusciti a portare a casa ben 28 medaglie, 4 gli ori di Anna Piana nella -33 kg, Greta Peyrone nella -41 kg, Sofia Capaldini nella -27 kg e Alessandra Ferrari nella forma 3° taegeuk. Sia Anna che Greta faranno parte anche della Squadra ligure che parteciperà al Torneo Nord Italia il prossimo fine settimana a Misano Adriatico e quindi il risultato ai nazionali le proietta come favorite per il torneo emiliano romagnolo. Ottimo il risultato anche di Alessandra Ferrari nelle forme, non propriamente la specialità preferita dalla Scuola Tkd Genova. Risultato che diventa ancor più strabiliante perchè nella stessa categoria di Alessandra del 3° taeguk salgono con lei sul podio atre due sue compagne di squadra Brigida Bernardi e Valentina Vaccaro terze a pari merito. Le altre medaglie 9 argenti arrivano da Elisa Buono nella -44 kg, Alessia Panza nella +59 kg, Brigida Bernardi nella -37 kg, Martina Pagano nella -27 kg, Simone Colletti nella -49 kg, Benedetta Boccalari nella -41 kg, Francesca Leonetti nella -21 kg, Francesca Costa nel 4° Taegeuk ed Emanuele Ferrari nel 1° Taegeuk; mentre le 15 medaglie di bronzo sono arrivate da Francesca Costa nella -30 kg, Alessandra Ferrari nella -33 kg, Giacomo Costella nella -41 kg, Ivan Rodà nella -41 kg, Andrea Fossa nella -37 kg, lorenzo Rota nella -33 kg, Antioco Sukkar nella -27 kg, Emanuele Ferrari nella -30 kg, Daniele Tacchella nella -37 kg, Anna Piana nel 5° Taeguk, Alessia Panza nel 5° Taeguk, Francesco Tacchella nel 1° Taeguk e Augusto Campazzo nel 1° Taeguk.
"Due gionate intensissime e stancanti, la prima di sabato terminata alle ore 22.00 con l'ultima premiazione e domenica alle ore 20.00 e a seguire il rientro a Genova in pulman giusto all'ora di colazione. Fatiche ben ripagate dalla grande gioia e soddisfazione di vedere il frutto di tanto lavoro in palestra svolto durante tutto l'anno con risultati importanti come questi di livello nazionale: Questi nomi di ragazzi in erba saranno i Campioni di domani, segnateveli pure perchè ne risenterete parlare presto nei prossimi campionati italiani. Il loro sogno è sempre lo stesso, quello di partecipare, un giorno, alle Olimpiadi come accaduto al loro idolo Carlo Molfetta medaglia d'oro a Londra!"

Rientriamo dai Campionati Italiani Cadetti cinture nere con un ORO di Giulia Monteforte e due BRONZI di Nicolò Dodero e Riccardo Perugini!

BRAVIIIIIIIII!!!!!!!!!!!!!!!

Buone notizie per il taekwondo ligure da Jesolo. Agli interregionali del Veneto, tre società liguri sul podio, la Sport Village a secondo posto nella classifica Maschile, la Scuola Tkd Genova terza in quella femminile e la Olimpia Savona quarta a pari merito con Trieste sempre nella femminile.
Il campionato che vedeva impegnate le categorie cadetti, junior e senior ha messo in mostra tutte le qualità degli atleti liguri, in particolare, sono andati a medaglia tre cadetti su tre della Scuola Genova che parteciperanno ai prossimi campionati italiani di Milano il 18 e 19 di maggio. Per la Scuola Taekwondo Genova del Maestro Pietro Fugazza hanno conquistato la medaglia d'oro Giulia Monteforte -44 kg cadetti nere, Anna Piana -37 kg cadetti blu, Greta Peyrone -41 kg cadetti blu e Andrea D'Avegna -55 kg junior nere, la medaglia d'argento è arrivata da parte di Nicolò Dodero nella -53 kg cadetti nere, Riccardo Piana nella -49 kg cadetti nere, Virginia Bonezzi nella -37 kg cadetti blu, Giulia Corsanego nella -41 kg cadetti blu, Alberto Gandini nella -59 kg junior gialle, Paolo Dogliotti nella -45 kg cadetti gialle, Margherita Ramella nella -57 kg senior nere, Eleonora pacifico nella -53 kg senior rosse e Giovanni Marini nella -58 kg senior gialle mentre una medaglie di bronzo è arrivata da Lorenzo Lentati nella -49 kg cadetti blu.
Per i cadetti della Scuola Genova che disputeranno gli italiani a Milano una buona prestazione, Giulia Monteforte vera dominatrice della categoria ha sconfitto le tre avversarie incontrate con grande superiorità, Nicolò Dodero si è visto sfuggire il terzo incontro di finale solo al "golden point" e Riccardo Piana vincitore in semi finale si è dovuto arrendere per soli pochissimi punti all'atleta della nazionale austriaco ospite dei campionati veneti.
Al terzetto della scuola genovese si uniranno a milano anche i compagni Riccardo perugini e Alessio Asti per cercare di conquistare almeno un podio e perché no un posto in Nazionale!

A distanza di 20 anni, ritorna alle gare il Maestro Pietro Fugazza, in preparazione ai Mondiali Master del prossimo agosto a Torino. Domenica a Pisa si è svolto un torneo di allenamento dedicato alla categoria Master (Over 35) ed il Mae, cosi è soprannominato presso la sua Scuola Taekwondo Genova, ha superato brillantemente tre incontri aggiundicandosi la medaglia d'oro nella categoria -80 kg. Nel primo incontro supera il filippino Joseph Pansoy (terzo agli Europei master di Jesolo due anni fa) con il punteggio di 13 a 2, in semifinale supera il senegalese Cisse Mamadou per 12 a 5 ed infine vince la categoria battendo l'italiano Stefano Malentacchi per KO tecnico con il punteggio di 12 a 0. A parte il successo che lascia ovviamente il sorriso, la soddisfazione del Maestro Fugazza è stata quella di essersi sentito bene e a proprio agio durante tutta la gara. "Era difficile, a distanza di venti anni lontani dalle competizioni, avere la tranquillità di gestire l'intera gara, non sapendo se il fisico avrebbe risposto ai comandi del cervello - spiega Fugazza -  E' stata una buona sorpresa ritrovarsi lucidi e reattivi riuscendo a superare avversari difficili come il filippino ed il senegalese. L'esperienza ha aiutato tantissimo, ma anche il fisico ha retto molto molto bene!". E' stata una grande occasione per provare tecniche adatte alle corazze elettroniche e strategie tattiche diverse, tutte quante eseguite con riscontri più che positivi che lasciano il Maestro Fugazza ottimista delle sue possibilità per i prossimi Mondiali Master di Torino. Gli avversari sono avvisati.