La stella di Magdalena conquista anche l’altra metà dell’oceano. La giovanissima classe 2005 della Scuola Taekwondo Genova, infatti, ha dato spettacolo al prestigioso Canada Open, svoltosi dal 4 al 6 Ottobre al Claude-Robillard Sport Complex di Montreal. La competizione è tra le più prestigiose a livello mondiale e ha visto la partecipazione di oltre 1.000 atleti da tutto il mondo: Canada, USA, Messico, Puerto Rico, Senegal, Moldavia, Egitto, Bangladesh, India, Marocco, Arabia Saudita, Australia, Yemen, Vietnam e Azerbaijan.

La Greco, che con le sue prove aveva portato la Liguria del taekwondo sul podio del Trofeo Coni solo pochi giorni fa, ha partecipato in Canada nelle specialità forme e freestyle. Incredibile il suo bottino: nelle prove individuali ha ottenuto la medaglia d'oro nel freestyle in una categoria durissima e molto numerosa (30 partecipanti) e quella d'argento nelle forme, dimostrando ancora una volta di essere atleta versatile capace di eccellere in entrambe le discipline. Anche dalle prove di coppia sincronizzata sono arrivate due medaglie, con gli argenti nel freestyle (in coppia con lo statunitense Isaiah Gonsalves) e nelle forme (con gli statunitensi Samantha Ellery, Eunice Lee).

Un vero e proprio trionfo per Magdalena, che non è nuova a imprese di questo tipo: ad Aprile, infatti, aveva ottenuto due medaglie di bronzo agli Europei under 15 di Antalya (Turchia), risultando la migliore della spedizione azzurra. I complimenti per Magdalena sono arrivati anche dalla Federazione Italiana Taekwondo che, attraverso i propri canali social, ne ha elogiato l’impresa. Soddisfazione nelle parole del Presidente Regionale Laura Toma: “Magdalena è senza dubbio una delle nostre atlete più promettenti a livello regionale ed è ormai affermata come figura di punta anche nel panorama nazionale ed internazionale. I suoi risultati ci riempiono d’orgoglio e certificano la buona salute e la crescita del nostro movimento. Sono sicura che, se continuerà a lavorare sodo come sta facendo finora, Magda potrà coronare il proprio sogno e diventare presto un’atleta professionista”.

Riccardo Persano

 

I nostri maestri e atleti rientrano dalla Spagna dopo una settimana di duro lavoro, ma anche di grande divertimento. Uno stage prestigioso, che può vantare oltre 180 ragazzi provenienti da diversi paesi del mondo e maestri d’eccezione, tra cui ricordiamo:

- Gabriel Mercedes (argento olimpico)
- Henk Meijer (campione del mondo)
- Master Peixoto (tecnico nazionale portoghese)
- Salvador Allende (maestro messicano)
- Maestro Mouad (campione europeo)
- Mustangs Akku (tecnico nazionale belga)
- Juan Martinez (tecnico squadra regionale galiziana)
- Maestro Ismael (tecnico squadra regionale valenciana)
E tanti altri maestri in appoggio...

Grazie a tutti i maestri che hanno reso questo stage unico e a tutti i ragazzi e ragazze della Scuola Genova che hanno partecipato!

BODENSEE CUP in GERMANIA. SCUOLA TKD GENOVA 5a società classificata. Con soli 8 atleti: 5 ori e 3 argenti!

Si conclude alla grande la stagione agonistica della Scuola Taekwondo Genova che conquista in Germania il 5° posto alla Bodensee Cup su 55 società provenienti da diverse nazioni europee e non solo con oltre 400 atleti. Solo otto gli atleti in gara del Maestro Fugazza che conquistano 5 medaglie d'oro con Emanuele Fugazza, Filippo e Virginia Lampis, Nicolò Rebolino e Martina Fantoni e 3 medaglie d'argento con Ludovica Fugazza, Giorgia Pirino e Ginevra Venturi. Miglior attore protagonista Emanuele Fugazza che sconfigge al quarto incontro un forte atleta austriaco. Emanuele apre la gara con il combattimento numero uno e la chiude con il combattimento numero sessanta. Una prova di forza e tenacia anche contro il caldo e la lunghissima durata della giornata di gara che lo ripaga pienamente dalla delusione ai Nazionali Kim & Liu di Roma. Ottime le prestazioni di tutti, dai fratelli Lampis a Nicolò Rebolino che soprattutto in finale hanno tenuto con la "testa" i loro avversari avendo la meglio su di loro in finali combattutissime fino all'ultimo secondo. Pizzico di rammarico per Ludovica Fugazza che dopo una rimonta strepitosa esce sconfitta in finale per un solo punto 35 a 36 che non toglie meriti a una prestazione di grande qualità. Molto bene Martina Fantoni che con la sua nuova cintura verde domina la categoria con autorità e con tenacia soprattutto in finale. Giorgia Pirino esce sconfitta dalla finale per ammonizione ingiusta e conseguente abbandono dell'avversaria per un infortunio non derivante dall'azione considerata scorretta dall'arbitro centrale. Un decisione che assegna un risultato bugiardo che fa male non solo a Giorgia, ma tutto lo sport.

Per la Scuola Tkd Genova si conclude la stagione ancora con un trofeo ricordando che gli allenamenti di mantenimento non si fermeranno per tutto il mese di luglio e che ai primi di settembre si partirà a "bomba" per preparare la nuova stagione che vedrà ancora una volta i ragazzi del Maestro Pietro Fugazza sicuri protagonisti!

Genova, 29 giugno 2019 - La Scuola del Maestro Pietro Fugazza si conferma leader in Italia anche nelle specialità Forme e Free Style imponendosi alla Coppa Chimera di Arezzo, sia nelle prove sincro (prima società classificata) che nelle prove individuali (seconda società classificata).

Risultato dal valore decuplicato, se si considera che le altre società a podio sono specializzate nelle forme e non fanno combattimento, mentre la scuola del Maestro Fugazza eccelle soprattutto nel combattimento.

La categoria che ha regalato maggiori soddisfazioni, letteralmente dominata dalla Scuola Genova, è stata il “Free Style Cadetti - cinture nere”, dove Filippo Pilati e Federico Serain hanno portato a casa, rispettivamente, la medaglia d’oro e d’argento.

Nelle prove individuali gli atleti genovesi hanno portato a casa ben otto medaglie d’oro: i figli d’arte Emanuele e Ludovica Fugazza, il già citato Filippo Pilati, Ginevra e papà Gianmario Piga, Filippo e Virginia Lampis e Patrizia Romiti.

Quattro le medaglie d’argento, Federico Serain nel Free Style Cadetti cinture nere (categoria dominata dalla Scuola Genova), Simona Barletta, Giulia Pollini e Joshua Radu. Salgono sul podio (medaglia di bronzo) Pierfilippo Maggioncalda, Ludovica Serain (Freestyle e Forme), Ginevra Venturi, Anita Radu e Daniela Pompeo.

Nelle prove sincro, i trii composti da Romiti/Barletta/Pompeo, Lampis/Piga/Pollini, Fugazza/Radu/Maggioncalda e Fugazza/Pollini/Guglielmi si aggiudicano la medaglia d’oro. Le coppie Radu/Piga, Fugazza/Rebolino e Piga/Pompeo vincono la medaglia d’argento. Bronzo per la coppia Fugazza/Lampis, il trio Lampis/Pastore/Voltolina e il trio Maloberti/Serain/Venturi.

Grande soddisfazione per il Maestro Pietro Fugazza, ma soprattutto per tutti i genitori presenti che hanno constatato la bravura dei loro ragazzi in tutte le specialità durante quest'ultima stagione: in palestra grande merito, oltre al duro lavoro dei ragazzi, va allo staff insegnanti della Scuola Taekwondo Genova, da Germano e Giulia Pirino a Riccardo Persano, Giulia Corsanego e Deneb Pedemonte.

La stagione agonistica della scuola si concluderà sabato prossimo 6 luglio a Friedrikshaffen in Germania con la Bodensee Cup.