Sabato 2 e domenica 3 giugno si sono disputati i Campionati Nazionali giovanili di taekwondo, denominati Kim & Liu, i due eroi dei fumetti di questo sport olimpico.

Oltre 1.100 i giovani atleti partecipanti ed ancora una volta la Scuola Taekwondo Genova è rientrata trionfante con ben 9 campioncini nazionali tra cui le riconferme di Ludovica Fugazza, Lucrezia Maloberti, Sofia Barbucci e Federico Serain e i nuovi campioncini Filippo Patri, Giulia Pollini, Martina Fantoni, Ginevra Venturi e Lorenzo Barbucci; 5 le medaglie d'argento conquistate da Giacomo Augeri, Lorenzo Milia, Giulia Guglielmi, Virginia Lampis ed Emma Caponi; e 2 medaglie di bronzo di Filippo Lampis e Lucrezia Pozzi.

Si conferma il dominio della nostra scuola non solo a livello regionale, ma addirittura nazionale migliorando i 7 ori vinto l'anno prima e confermando l'ottima preparazione sia atletica che tecnica anche nei giovani atleti.

 

Silvia Rossi si conferma per il terzo anno consecutivo Campionessa Italiana Universitaria categoria -49 kg cinture Nere.

Sono felice e orgogliosa per quello che ho fatto, amo molto questa competizione e sono contenta di aver portato il mio contributo al medagliere del Cus Genova in questa rassegna.” - commenta la Rossi, iscritta alla facoltà di medicina - “Oggi mi sentivo bene e sono riuscita a gestire al meglio la tensione, soprattutto in finale. Ora mi butterò sugli esami, la sessione estiva è alle porte e anche lì c’è un’importante medaglia da conquistare

Dalle forme al combattimento, passando dal free style, in soli tre mesi Andrea Norbiato ha conquistato un Oro nella categoria -37 kg Cadetti cinture nere agli Open di Riccione. Una giornata di gloria che non dimenticherà e che gli dà piena consapevolezza del suo valore, non solo nella specialità forme e free style, ma anche nel combattimento olimpico. Bravo Andrea, hai dimostrato che la tua grande volontà ti sta portando a risultati inaspettati. Altra protagonista di giornata e medaglia d'oro è stata Ludovica Fugazza, figlia d'arte, che ha dominato tutti e tre gli incontri con grande superiorità e dimostrando alla sua giovane età anche uno spiccato senso tattico e tecnico.
Agli ori di Andrea e Ludovica si aggiungono le medaglie di bronzo Giorgia Pirino e di Marco Caponi. Marco, al suo ultimo anno da agonista, conquista una meritata medaglia battendo per KO il suo avversario nei quarti di finale e cedendo poi di misura in semi finale in una categoria di peso, la -80kg, che non è proprio la sua.

 

Sabato 28 e domenica 29 aprile si sono svolti a Quiliano (SV) i campionati Interregionali  liguri di combattimento 2018 con oltre 800 atleti partecipanti.

A trionfare tra le società è stata ancora una volta la Scuola Taekwondo Genova capitanata dal Maestro Pietro Fugazza ed al suo staff Coach Germano Pirino, Tommaso Ramella, Giulia Monteforte ed Eleonora Pacifico.

Sessantadue medaglie in totale  vinte di cui 30 medaglie d'oro! 

Tra le cinture nere seniores, juniores e cadetti A si riconfermano Campioni regionali Margherita Ramella -67 kg,  Tommaso Ramella -63 kg, Silvia Rossi - 49 kg, Giorgia Pirino -68 kg, Eleonora Traverso -55 kg, Gianalberto Ballerino -49 kg e Augusto Campazzo -37 kg, mentre le altre medaglie d'oro e titoli regionali sono stati vinti dai fratelli e anche figli d'arte Emanuele e Ludovica Fugazza, Serigne Gaye, Lorenzo Pagano, Lorenzo e Sofia Barbucci, Federico e Ludovica Serain, Lorenzo Milia, Ginevra Venturi, Martina Fantoni, Glisha Radu, Manuel Canu, Emanuele Ferrari, Mario Ronquillo, Edoardo Chiappino, Lucrezia Maloberti, Giulia Pollini, Nicolò Rebolino, Filippo Patri, Uche Egelonu, Francesca Giovinazzo e Jonathan Tamayo.

Le medaglie vinte sono state 18 da parte di Alessio Asti, Vingelle D'Agostino, Tommaso Brandi, Daniel Bucataru, Erica Risso, Pierfilippo Maggioncalda, Joshua Radu, Virginia e Filippo Lampis, Viola Fregara, Andrea Norbiato, Filippo Pilati, Marta Ferraris, Giulia Guglielmi, Alice Rubba, Lucrezia Pozzi, Francesco Fornesi, e Riccardo Pastore.

Mentre le medaglie di bronzo vinte sono state 14, conquistate da Marco ed Emma Caponi, Andrea Fossa, Alessio Egelonu, Mame Gaye, Alessandro Rubba, Alessio Ranieri, Lorenzo Laurianti, Angelica Podestà, Iasmina Moraru, Lorenzo Moretti, Gabriel Ferraris, Antonio Voltolina e Guido Olimpo.

Di buon auspicio in vista della prossima Coppa Italia le vittorie nette delle juniores Eleonora Traverso e Giorgia Pirino (quest'ultima protagonista anche di una spettacolare tecnica di KO) e dei cadetti Augusto Campazzo e Gianalberto Ballerino.

Gli atleti della scuola hanno dimostrato di avere una preparazione atletica e tecnica che ha fatto la differenza e questa anche negia atleti più giovani che hanno vinto anche con punteggi molto larghi sugli avversari.

 

Non solo riusciamo a distinguerci nel combattimento, ma anche nelle forme sappiamo dire la nostra! Lo dimostrano i brillanti risultati all'Open di Giaveno dove la nostra Scuola è tornata con un pieno di medaglie sia nelle forme che nella nuova specialità spettacolare del Freestyle!

Cinque le medaglie d'oro vinte rispettivamente da Daniel Bucataru, Virginia e Filippo Lampis, Riccardo Pastore, Ginevra Venturi e il trio Virgina lampis, Lucrezia Maloberti e Ludovica Serain.

Otto le medaglie di bronzo vinte da Federico e Ludovica Serain, Simona Barletta, Alessandra Asquasciati, le coppie miste Lorenzo e Sofia Barbucci, Joshua Radu e Virginia Lampis e il trio Alice Rubba, Ginevra Venturi e Sofia Barbucci. oltre ad un fantastico Federico Serain nel Freestyle!

Conquistano le  medaglie di bronzo Antonio Voltolina, Andrea Norbiato e Benedetta Pozzi nel Freestyle, Glisha  e Joshua Radu, Lorenzo e Sofia Barbucci, Alice Rubba, Lucrezia Maloberti, Patrizia Romiti, il doppio misto Ginevra Venturi e Riccardo Pastore e il trio Lorenzo Barbucci, Riccardo Pastore e Antonio Voltolina.

 

 

Sabato 7 e Domenica 8 aprile si è disputato il 2° Open Castelli Romani a Velletri con circa 1200 atleti partecipanti su 9 campi di gara. Al primo posto nella classifica società sale la ligure Scuola Taekwondo Genova del Maestro Pietro Fugazza con ben 10 medaglie d'oro vinte con merito da Augusto Campazzo dopo quattro incontri dominati senza rischi e che si conferma tra i più forti della categoria Cadetti -37 kg, Glisha Radu Cadetti -33 kg, Riccardo Pastore, Ludovica Fugazza, Lucrezia Maloberti, Giulia Pollini, Ludovica Serain, Nicolò Rebolino e i fratelli Sofia e Lorenzo Barbucci. Agli ori si sono aggiunte 11 medaglie d'argento di Lorenzo Laurianti, Lorenzo Moretti, Alessandro e Alice Rubba, Ottavio Marianini, Filippo Pilati, Ginevra Venturi, Federico Serain, Emanuele Fugazza e i fratelli Alessio ed Uche Egelonu, tre le medaglie di bronzo, quelle di Marta Ferraris, Lorenzo Milia e Joshua Radu.

Al grande successo della giornata di sabato si sono aggiunti due importanti successi nei juniores femminili nere in gara domenica con i due ori di Eleonora Traverso e Giorgia Pirino che si sono confermate leader rispettivamente delle categorie -55 kg e -68 kg, oltre al bronzo nei seniores nere di silvia Rossi nella -53 kg.

Di buon auspicio i risultati in vista sia dei Nazionali Kim & Liu che per la Coppa Italia che si disputeranno entrambe a Roma dal 2 al 5 giugno, dove i riflettori del taekwondo saranno puntati in una settimana di grandi eventi patrocinati direttamente dal Coni come il Gran Prix internazionale che assegna punti per le qualificazioni olimpiche e i due campionati nazionali, uno per le categorie esordienti e cadetti B, l'altro dedicato alle selezioni regionali per i cadetti e juniores cinture nere.

 

Prossimi appuntamenti il Torneo Interregionale di Forme Piemonte a Giaveno il 22 di aprile e gli Interregionali liguri di combattimento a Savona che hanno già raggiunto quota 900 iscritti!