{youtube}VXSWrXsDNgA|148|111|0{/youtube}

RISULTATI INSUBRIA CUP

SABATO 28 E DOMENICA 29 GENNAIO A BUSTO ARSIZIO SI E' DISPUTATA LA INSUBRIA CUP, torneo internazionale con 1.600 atleti partecipanti.

La Liguria ha ben figurato ed in particolare la Scuola Taekwondo Genova si è classificata al 6° posto fra le oltre 200 società partecipanti conquistando 5 medaglie d'oro con Giulia Monteforte nella categoria Seniores Nere -49 kg, Giorgia Pirino Cadetti Nere +59kg, Giulia Corsanego Juniores Nere -44kg, Glisha Radu Cadetti B -30kg e Nicolò Venuto Esordienti -37kg. Argenti inportanti (8) come quello di Margherita Ramella seniores Nere -57 kg che perde la finale 4-5 contro l'atleta austriaca, e quelli di Giacomo Augeri, Ludovica Fugazza, Alice Rubba, Iasmina Moraru, Paolo Dogliotti, Enrico Piacenza e Luca Cedeno. Arricchiscono il bottino anche  i meritati 7 bronzi di Augusto Campazzo, Eleonora Traverso, Ludovica Serain, Lucrezia Maloberti, Federico Serain, Lorenzo Rota e Greta Peyrone.

Commento del Maestro Pietro Fugazza: "Risultati positivi per tutti con un pizzico di rammarico per tre finali perse di un solo punto che avrebbero portato la scuola al secondo posto in classifica. Il sesto posto è comunque un ottimo risultato viste le oltre 200 società presenti provenienti da tutta Italia e dall'Europa. Per noi, questa era una gara di preparazione per i prossimi Campionati Europei per Club in Turchia del prossimo fine settimana e per arrivare ai campionati italiani di marzo e aprile al top di forma, un buon test e per alcuni l'occasione di rimettere la testa sul tappeto di gara dopo la pausa delle festività natalizie.

Scuola Taekwondo Genova Prima alla Junior Cup di Quiliano!

Scuola Taekwondo Genova prima società classificata sia sabato negli esordienti e cadetti che domenica nei juniores e seniores alla 9° Junior Cup di Quiliano il 3 e 4 dicembre.

Non poteva esserci miglior regalo di compleanno per il Maestro Pietro Fugazza che una pioggia di medaglie d'oro da parte dei suoi ragazzi. Ventitre medaglie d'oro il sabato vinte da Emanuele e Ludovica Fugazza, Pietro Barbato, Matteo Armijos, Riccardo Pastore, Marco Chiappe, Federico Serain, Nicolò Venuto, Nicolò Rebolino, Alessio Egelonu, Aurora Mannu, Asia Zolezzi, Lucrezia Maloberti, Filippo Pilati, Theeban Joythimaiananda, Glisha Radu, Valerio Villegas, Gianalberto Ballerino, Lorenzo Laurianti, Cristian Bonanni, Giovanni Fisi, Eleonora e Valentina Traverso. Nove medaglie d'oro la domenica vinte da Margherita Ramella, Silvia Rossi, Giulia Monteforte, Nicolò Dodero, Andrea Fossa, Enrico Piacenza, Erica Risso, Manuel Lomuoio e Rzgar Sharif.

Una gara organizzata alla perfezione e di grande esempio per tutto il movimento del taekwondo, supportata dai numerosi complimenti ricevuti dai Maestri provenienti da tutta Italia e da tantissimi genitori presenti nel pubblico.

Queste le altre medaglie della Scuola: Argenti (Filippo Barbato, Riccardo Caputo, Lorenzo Milia, Fabrizio Stegani, Tommaso Barbato, Joshua Radu, Marta Ferraris, Dariia Barlozeskaia, Elisabetta Bozzo, Ludovica Serain, Linda Ferrari, Ambra Gambaro, Giorgia Ramponi, Marco Frilli, Ismail Benzyane, Mario Ronquillo, Augusto Campazzo e Alessia Vuthi); Bronzi (Elisa Dagnino, Alessandro Rubba, Giorgia Pirino, Erica Brugola, Leonardo Capuana, Tommaso Zaino, Ginevra Bacigalupo, Giacomo Augeri, Lorenzo Pagano, Antonio Voltolina, Guido Olimpo, Lucrezia Pozzi, Sara Sciarrone, Iasmina Moraru, Alice Rubba, Camilla Reposi, Virginia Lampis e Alice Pittaluga.

SCUOLA TAEKWONDO GENOVA SECONDA A GALLARATE!

A un solo oro di differenza, ma con la metà degli atleti  iscritti (41) rispetto alla società di casa Taekwondo Rozzano (80), la scuola Genovese del Maestro Pietro Fugazza regala grandi incontri spettacolari  e riceve tanti apprezzamenti di stima da parte di Maestri provenienti da regioni anche lontane come Sicilia e Sardegna.

Da sottolineare la vittoria di Giorgia Pirino che elimina al primo turno la favorita di casa e Campionessa Italiana Dedonato per poi conquistare l'oro in finale sempre con grande determinazione e superiorità. Le altre medaglie d'oro sono arrivate da Alessia Vuthi, Erica Brugola, Lorenzo Rota, Enrico Piacenza, Giacomo Augeri, Federico Serain, Ludovica Fugazza, Josha Radu, Nicolò Venuto, Iasmina Moraru, Cristian Bonanni, Lorenzo Laurianti, Manuel Canu, Gianalberto Ballerino, Tommaso Zaino, Valerio Villegas, Glischa Radu, Lucrezia Maloberti, Ambra Gambaro e Alice Rubba: Argento invece per Emanuele Fugazza, Lorenzo Milia, Antonio Voltolina, Guido Olimpo, Ludovica Serain, Andrea Fossa e Vingelle D'agostino. Medaglia di Bronzo per Nicolò Rebolino, Camilla Reposi, Virginia Lampis, Ismail Benzyane e Mario Ronquillo.

Augusto Campazzo è campione italiano Sul podio anche Pirino e Ferrari

Sventola la bandiera genovese ai campionati nazionali cadetti di taekwondo di Olbia. Sui taccuini degli scout azzurri il nome di Augusto Campazzo, giovanissimo atleta (classe 2004) in forza alla Scuola Genova e vera rivelazione della competizione, capace di laurearsi campione italiano tra oltre 400 under 13 provenienti da tutta Italia. Tre incontri senza mai subire nemmeno un punto: un piccolo record, che ha lasciato sorpreso persino il diretto interessato:

“Sapevo di essere in forma, ma non osavo immaginare tanto. Alla fine dell’ultimo combattimento sono rimasto fermo al centro del tatami: faticavo a realizzare quello che avevo appena fatto. Poi ho sentito le urla dei miei genitori e sono corso ad abbracciarli. Devo tutto a loro e al mio maestro” dichiara Augusto “A casa siamo in cinque, tutti sportivi: mio fratello gioca a calcio nel Sestri Levante e mia sorella è ballerina classica. Anche papà è un appassionato di arti marziali e da un anno ha iniziato ad allenarsi con me. Per ora, quando combattiamo insieme, lo lascio vincere”.

Soddisfatto anche il suo maestro, Pietro Fugazza: “La sua è stata la gara perfetta. Augusto ha annichilito gli avversari mentalmente prima ancora che fisicamente, restando sempre lucido e dominando la tensione. E' un ragazzo speciale - spiega il maestro - con una serietà e una determinazione rare per un ragazzo di nemmeno 13 anni. Sono sicuro che, per lui, il meglio debba ancora

Grandi soddisfazioni anche dalle ragazze genovesi, grazie alle medaglie di bronzo conquistate da altre due atlete della Scuola Genova: Alessandra Ferrari e Giorgia Pirino. Per loro, reduci dai podi rispettivamente in Coppa Italia e ai Nazionali dello scorso anno, si tratta di una conferma importante che rimarca la bontà del lavoro svolto da Fugazza sui più giovani: “Sia Alessandra sia Giorgia avevano le capacità per puntare alla finale, è un peccato che non ci siano riuscite. Confermarsi sul podio a questi livelli è comunque una grandissima soddisfazione, segno che stiamo lavorando nella direzione giusta”.

INTERREGIONALI PIEMONTE A GIAVENO

SCUOLA TAEKWONDO GENOVA SECONDA SOCIETA' CLASSIFICATA

7 ORI: AUGUSTO CAMPAZZO -33, ERICA BRUGOLA -37, ALESSANDRA FERRARI -47, GIANALBERTO BALLERINO -45, GLISHA RADU -30, VALERIO VILLEGAZ -49 e MANUEL CANU -30 KG.

3 ARGENTI: LORENZO LAURIANTI -33, ALESSIA VUTHI -51 E TOMMASO ZAINO -37.

4 BRONZI: ALESSANDRO RUBBA -41, GIORGIA PIRINO +59, MARIO RONQUILLO -49 E ANGELINE NARIO -47.

Ottimi risultati soprattutto per i Cadetti cinture Nere della Scuola che dovranno affrontare i Campionati Italiani a Olbia il prossimo 5 e 6 di novembre, segno che i ragazzi e soprattutto le tante ragazze del Maestro Pietro Fugazza sono pronte e hanno buone possibilità di conquistare un podio tricolore.

Torneo di Valeggio

Al primo torneo stagionale di Valeggio la Scuola Tkd Genova scende in campo con soli 12 atleti e ritorna con 11 medaglia di cui 5 d'Oro con Enrico Piacenza Junior -55 kg, Erica Brugola Cadetti -37 kg, Eleonora Traverso Cadetti -47 kg, Glisha Radu Cadetti B -30 kg e Gianalberto Ballerino Cadetti B -45 kg. Tre le medaglie d'argento ( Valentina Traverso, Augusto Campazzo e Alessia Vuthi) e tre le medaglie di bronzo (Alessandro Rubba, Giorgia Pirino e Marco Caponi).

Commento: Nonostante i buoni risultati, questa di Valeggio è la prima gara dopo la pausa estiva e gli atleti non sono ancora al meglio della loro preparazione. Comunque un primo test importante e positivo per i Cadetti Augusto Campazzo, Eleonora Traverso, Alessia Vuthi ed Eroca Brugola in vista dei prossimi Campionati Italiani di categoria che si svolgeranno ad Olbia il 5 e 6 novembre.

 

Prossimi appuntamenti:

  • 16 ottobre STAGE del Campione Olimpico di Londra CARLO MOLFETTA
  • 23 ottobre Interregionali Piemonte a Giaveno
  • 5 e 5 novembre Campionati Italiani Cadetti ad Olbia
  • 13 novembre Interregionali a Gallarate
  • 24 novembre Campionati Italiani di Forme a Napoli
  • 25 e 26 novembre Campionati Italiani Seniores olimpiche a Napoli
  • 3 e 4 dicembre Junior Cup a Savona