{youtube}VXSWrXsDNgA|148|111|0{/youtube}

LA SCUOLA TKD GENOVA PRIMA SOCIETÀ AL “TAEKWONDO OPEN VENETO”

Altro giro, altro successo. La Scuola Taekwondo Genova si classifica al primo posto tra le società partecipanti al “Taekwondo Open Veneto”, un’importante manifestazione che vede partecipare oltre 500 atleti provenienti da tutta Italia e da paesi limitrofi come l'Austria.

Ancora una volta la Scuola Tkd Genova si è dimostrata leader incontrastata nel Nord Italia conquistando ben 14 ori (Gian Alberto Ballerino, Lorenzo Moretti, Alice Rubba, Sofia e Lorenzo Barbucci, Lucrezia Maloberti, Giulia Guglielmi, Ginevra Venturi, Riccardo Pastore, Nicolò Rebolino, Lorenzo Milia, Martina Fantoni, Filippo Pilati e Virginia Lampis), 8 medaglie d'argento (Tommaso Zaino, Giorgia Pirino, Manuel Canu, Emaniuele e Ludovica Fugazza, Filippo Lampis, Daniele Masala e Giulia Pollini) e 2 medaglie di bronzo (Andrea Fossa e Simone Stasi).

Seconda Società classificata con 11 ori, 8 argenti e 8 bronzi la Tkd Città del Piave, terza la Tkd Tricolore di Reggio Emilia e quarta la Drago Jesolo società di casa.

Buone le prestazioni di tutti gli atleti del Maestro Pietro Fugazza in vista degli appuntamenti nazionali in programma a giugno: il Kim & Liu e la Olympic Dream Cup a squadre regionali che si svolgeranno entrambe a Roma.

Prima però, occhi puntati sui Campionati Italiani di Forme e Freestyle del prossimo fine settimana ad Ancona, dove la Scuola Taekwondo Genova schiererà tra i “Cadetti” Magdalena Greco, reduce dai due bronzi europei, Federico Serain (già bronzo sia nelle forme che nel free style agli ultimi Campionati Italiani), la new entry Filippo Pilati (Freestyle Cadetti), Benedetta Pozzi nelle Forme Juniores e Germano Pirino tra i Master.

 

VENETO OPEN KOMBAT 2019: NOI CI SIAMO!

Sono stati giorni di festa, ma soprattutto di lavoro e allenamento in palestra per preparare al meglio i prossimi appuntamenti, tanto affascinanti quanto impegnativi.

La Scuola Taekwondo Genova è pronta a prendere parte al Veneto Open Kombat 2019, che vedrà i nostri atleti impegnati nelle giornate di domani e domenica.

Dopo il successo ai Campionati Interregionali di Quiliano, la Scuola del Maestro Pietro Fugazza vuole dare continuità ai risultati per arrivare in striscia positiva ai Campionati Nazionali di Forme e Freestyle previsti ad Ancona il 4 e 5 maggio.

L’appuntamento, dunque, è fissato per domani mattina al PalaTurismo di Jesolo: i nostri ragazzi e le nostre ragazzi saliranno sul tatami, come al solito, affamati di vittorie. Stay tuned!

LA SCUOLA GENOVA AL LAVORO PER LE PROSSIME SFIDE

I nostri atleti non si fermano nemmeno sotto le vacanze pasquali per preparare al meglio i prossimi appuntamenti. 

Scuola TKD Genova sarà presente prima a Jesolo il 27 e 28 aprile, dopodiché i nostri atleti gareggeranno ai Campionati Italiani di Freestyle, in programma ad Ancona il 4 e 5 maggio.

Federico Serain è l’atleta “made in TKD Genova” che quest’anno ha vinto i Campionati Regionali di combattimento nella categoria Cadetti cinture nere - 37 kg. L’anno scorso, Serain ha anche ottenuto il doppio bronzo sia per quanto riguarda la categoria “Forme” che nel Freestyle. 

Con le immagini del suo allenamento all’interno della palestra del Liceo King auguriamo a tutti voi serene festività pasquali. Ci vediamo a Jesolo e ad Ancona!

 

SCUOLA TAEKWONDO GENOVA CAMPIONE REGIONALE LIGURE!

25 edizione dei Campionati Regionali Liguri di Taekwondo e 25° titolo consecutivo conquistato dalla Scuola Taekwondo Genova del Maestro Pietro Fugazza che domina il torneo con 25 ori, 12 argenti e 13 bronzi.

Un torneo che negli ultimi anni vede la partecipazione anche delle regioni limitrofe e arricchisce il livello agonistico con 650 iscritti! Un successo quasi annunciato per il Maestro Fugazza che schierava tra i suoi 55 atleti, ben 11 tra campioni italiani e nazionali, ma nello sport nulla è scontato.

Nella giornata di sabato 42 atleti schierati e ben 22 conquistano l'oro e il titolo di campione regionale con un dominio a dir poco imbarazzante mentre nella giornata di domenica solo 3 gli ori vinti che arricchiscono il medagliere complessivo. Solo 12 ori, 4 argenti 2 bronzi per la seconda società classificata la Tkd Smile di Milano a sottolineare il grande dominio sulle concorrenti, 55 società provenienti da 7 Regioni.

Le medaglie d'oro della Scuola Tkd Genova sono state vinte da Gian Alberto Ballerino, Federico Serain, Manuel Canu, Giorgia Pirino, da i figli d'arte Emanuele e Ludovica Fugazza, Martina Fantoni, Lorenzo Milia, Filippo Pilati, Viola Fregara, Alice Rubba, Giulia Guglielmi, Lucrezia Maloberti, Giulia Pollini, Sofia e Lorenzo Barbucci, Riccardo Pastore, Daniele Masala, Nicolò Rebolino , Filippo Patri, Virginia Lampis, Matilde Cusano, Joshua e Anita Radu, Mattia Fortuna,. Le medaglia d'argento sono state vinte da Ginevra Venturi, Tommaso Zaino, Ludovica Serain, Filippo Lampis, Benedetta Epifanio, Emma Caponi, Uche Egelonu, Alessandro Rubba, Vingelle D'Agostino, Andrea Fossa, Daniel Bucataru e Jhonatan Tamayo mentre i bronzi sono stati vinti da Lorenzo Moretti, Giacomo Augeri, Antonio Voltolina, Serigne Gaye, Gabriel Ferrari, Matteo Cerrano, Eleonora Traverso, Francesca Giovinazzo, Simone Stasi, Michael Sperto e Kalou Camara. 

"I Campionati Regionali Liguri sono  importanti perché sono il Derby del taekwondo anche se da molti anni il nostro obiettivo principale sono i Campionati Italiani e i Nazionali giovanili. Anche quest'anno abbiamo avuto 2 Campioni Italiani, Gian Alberto Ballerino nelle cinture rosse cadetti ed Eleonora Traverso nei juniores nere e tanti altri podi oltre al secondo posto per Scuola tra le società nei juniores femminili nere e la stagione terminerà a giugno con i Nazionali giovanili Kim & Liu dove parteciperemo con ben 9 campioni in carica e la Coppa Italia cadetti e juniores."

 

28 ORI, 21 ARGENTI E 22 BRONZI PER LA SCUOLA TKD GENOVA AL 24° MEETING!

Sabato 6 aprile si è disputato il 24° Meeting di Taekwondo con le prove di "taegeuk" (combattimenti immaginari contro più avversari) e di "calcio in volo" con il record eguagliato di calcio all'altezza di 2 metri e 30 centimentri!

Tra le società liguri presenti domina la Scuola Tkd Genova del Maestro Pietro Fugazza che da sempre crede in queste manifestazioni altamente formative per i giovani e la loro crescita sportiva. Seconda la Black Dragon della Maestra Giorgia Canepa, terza la Olimpia Savona del Maestro Giovanni Caddeo, quarta la Hun Ki Kim del Maestro Alexis Hernandez e quinta la Polis. Città dei Ragazzi del Maestro Andrea Marcato.

Oltre 150 bambini si sono affrontati nelle due sfide, una più tecnica e di concentrazione quella del taegeuk, l'altra più dinamica e di grande valore atletico quella del calcio in volo. Un vero spettacolo vedere dei bimbi di 1 metro e 20 cm saltare e colpire un palla all'altezza di quasi 2 metri!

Nella giornata è stato eguagliato il record di 2 metri e 30 da parte di Riccardo Pastore giusto alla sua ultima partecipazione nella categoria cadetti B.

Queste le medaglie d'oro del Calcio in volo: Christian e Riccardo Pastore, Michael Frogiero, Uche Egelonu, Rachele Bodratto, Ginevra Piga, Matilde Raso, Matilde Cusano, Mame Gaye, Antonio Voltolina, Pierfilippo Maggioncalda, Emanuele Fugazza , Ludovica Serain e Lucrezia Maloberti (Scuola Tkd Genova), Andrea Stocchi, giulia Pillosu,  (Black Dragon), Matteo Cursano, Elia Vassallo (Olimpia), Simone Chittò (Città dei Ragazzi).

Le me daglie d'oro nel Taegeuk sono state conquistate da: Giulia Pollini, Alice Rubba, Giulia Guglielmi,  Matilde Cusano, Luca Migliorini, Joshua Radu, Pierfilippo Maggioncalda, Guido Abate, Ginevra Piga, Pietro Epifanio, Gaia Arado, Selene Rodríguez e Agata Zafferani, (Scuola Tkd Genova), Diego Hernandez, Aslan Bracho, Diego Bracho (Hun Ki Kim), Sofia Castagnola e Matteo Annibale (Black Dragon), Nicolò Marchetti (Olimpia)

 

 

STAGE DI ACROBATICA CON MICHELE SILVESTRI

Sabato 16 marzo si è svolto il secondo stage di acrobatica del Maestro Michele Silvestri presso la palestra del Liceo M.L. King dove 26 ragazzi hanno potuto cimentarsi in calci in rotazione da 360, 540 e 720 gradi e acrobazie di ogni tipo. I sorrisi dei ragazzi hanno confermato anche che l'allenamento è stato veramente divertente oltre che formativo.